L'esperienza del respiro: energia vitale nel corpo e nella mente.

L'esperienza del respiro: energia vitale nel corpo e nella mente.

Il respiro arriva ad ogni singola cellula del nostro corpo. E’ il primo vero nutrimento, il secondo è il cibo (acqua inclusa).
Avere un’esperienza piena e soddisfacente del respiro significa sentirsi vitali fisicamente e mentalmente.
Le situazioni in cui abbiamo un respiro irregolare o interrotto sono spesso contraddistinte da una forte emozione ( gioia o tristezza), oppure dal dolore fisico cronico o da uno sforzo ( come la corsa). Affanno o tristezza? Corpo o emozioni?
Queste sono le principali leve capaci di intromettersi nel processo respiratorio deviando il suo movimento fluido e profondo.
Essere consapevoli dello stato del respiro naturale, riconoscere quali parti del corpo sono bloccate e quali pensieri o emozioni influiscono negativamente su di esso, è il primo passo da compiere sulla via della liberazione del respiro, la via che lo renderà potente, sottile e di grande beneficio per la salute.

Giorni, tematiche e orari:

Giovedì 5 novembre “Riconoscere il respiro naturale”, 

Giovedì 12 novembre “Il respiro profondo: energia del corpo e concentrazione mentale”,

Giovedì 19 novembre “Il pranayama: espandere l’energia vitale”.

Tutti gli incontri inizieranno alle ore18.00, durata di ogni lezione 90 minuti circa. 

Costo di un incontro Euro 15,00; costo di 3 incontri Euro 40. Posti limitati ad un massimo di 6 persone.

Per chi partecipa online il contributo è di Euro 7 ad incontro, piattaforma usata Zoom, il link sarà inviato al momento dell’iscrizione.

Incontri condotti dalla Dott.ssa Alessandra Isidoro, insegnante Yoga RYS 500h, istruttrice Mindfulness certificata Roma Sapienza ed in training presso la UCSD (University of San Diego – California), massaggiatrice sportiva e operatrice Ayurvedica CSEN – CONI.